Qualita’ nelle aziende Meccaniche, di Produzione e non solo!

Qualità nelle aziende Meccaniche…ma non solo: dal disegno Cad alla raccolta dei Controlli interni, fino alla gestione di Documenti e richieste dei Clienti. Sempre di più le imprese venete che lavorano nella meccanica di precisione e di produzione sono spinte a raggiungere e mantenere standard qualitativi altissimi. Gruppo Remark vi invita al Seminario organizzato da Blulink srl che si terrà l’11 ottobre a Vicenza, durante il quale verranno presentati modelli operativi ed esempi pratici di Quarta®3 – Software leader di mercato nei sistemi di Gestione Controllo e Sistema Qualità – volti a soddisfare le esigenze degli standard qualitativi interni (Collaudi Prodotto, Controlli in Processo… Continua a leggere »

Reform per la domanda di riduzione del tasso medio INAIL

L’Inail premia con uno sconto denominato oscillazione per prevenzione (OT/24), tutte le aziende attive da almeno un biennio e in possesso dei requisiti per il rilascio della regolarità contributiva ed assicurativa. Il tasso di premio applicabile all’azienda determina un risparmio sul premio dovuto all’Inail. In base al decreto ministeriale 3 marzo 2015, la riduzione di tasso è riconosciuta in misura fissa, in relazione al numero dei lavoratori-anno del periodo, come segue: fino a 10 lavoratori riduzione: 28% da 11 a 50 lavoratori riduzione: 18% da 51 a 200 lavoratori riduzione: 10% oltre 200 lavoratori riduzione: 5% oltre 500 lavoratori riduzione:… Continua a leggere »

Integrare ISO 14001 e ISO 9001 senza mal di testa

ISO 14001 è lo standard internazionale per i sistemi di gestione ambientale più utilizzato al mondo. Il 14 settembre 2018 tutti i certificati ISO 9001:2008 e ISO 14001:2004 cesseranno la propria validità. Si passa definitivamente alla versione 2015! La norma ISO 14001:2015 é appositamente progettata per essere facilmente integrata con ISO 9001. Questo è un grande vantaggio. Una struttura semplificata che permette di gestire le due certificazioni in modo univoco evita alle aziende di ridurre tempi e costi di gestione perché si annullano le ripetizioni tra i sistemi. Cosa avrai già pronto? Se hai già un sistema di gestione ISO 9001, avrai già questi processi… Continua a leggere »

Siamo sul MEPA

Il MePA – Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione – è un mercato digitale in cui le Amministrazioni di tutta Italia possono facilmente acquistare beni e servizi offerti esclusivamente da fornitori abilitati – e agisce tramite il portale Acquisti in Rete PA. I vantaggi – risparmi di tempo sul processo di acquisizione di beni e servizi – trasparenza e tracciabilità Il bando al quale abbiamo partecipato: 1602049 SERVIZI Come trovarci sul MePA Opzione 1 Andare sul sito Acquisti in Rete PA ed effettuare il Login Cercare nel Catalogo Elettronico MePa attraverso la barra di ricerca “Cerca”, posizionata in alto a destra… Continua a leggere »

Produttori di AEE: le quote da versare entro il 31/10/2017

Sei un produttore di apparecchiature elettriche ed elettroniche (ad esempio computer telefonia elettrodomestici… qualsiasi cosa che funzioni tramite corrente elettrica)? Ti ricordi che annualmente devi versare una tariffa relativa agli oneri di gestione dei rifiuti derivanti da queste apparecchiature? Come previsto dal DM Ambiente 17 giugno 2016, il Comitato di vigilanza e controllo ha approvato le quote di mercato e le tariffe che i produttori di AEE (apparecchiature elettriche ed elettroniche) devono versare relativamente all’anno 2016. Questa tariffa copre gli oneri derivanti dal sistema di gestione dei RAEE (rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche) ed è composta da una quota… Continua a leggere »

Per i professionisti spese per la formazione deducibili fino a 10 mila euro

Dal 2017 i professionisti possono dedurre integralmente, ai fini della formazione del reddito, le spese di aggiornamento professionale, comprese quelle di viaggio e soggiorno, nei limiti di 10 mila euro annui. La modifica normativa è contenuta all’articolo 9, comma 1, del Jobs act autonomi, in attesa di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale. Sale dunque la deducibilità di tali spese atteso che la normativa attuale ne prevede la deducibilità entro un massimo del 50% della spesa sostenuta e solo se riferita alla partecipazione di convegni, congressi e simili o a corsi di aggiornamento. La misura fa coppia con la integrale deducibilità, entro il… Continua a leggere »

Lombardia: rinnovo autorizzazione emissioni per lavanderie industriali

Dal 1° aprile 2017 le aziende della Lombardia con impianti a ciclo chiuso per la pulizia a secco di tessuti e pellami, escluse le pellicce, e delle pulitintolavanderie a ciclo chiuso, devono rinnovare l’autorizzazione alle emissioni in atmosfera. OGGETTO Rinnovo autorizzazione alle emissioni da pulizia a secco di tessuti e pellami e da pulitolavanderie.. A CHI INTERESSA Aziende della regione Lombardia. Aziende con impianti a ciclo chiuso per la pulizia a secco di tessuti e pellami e delle pulitintolavanderie a ciclo chiuso. ESCLUSI Gli impianti di pulizia a secco di pellicce. I Gestori di attività già autorizzati in regime di… Continua a leggere »

Formazione attrezzature lavoro: proroga per il settore agricolo

Con la legge milleproroghe si rimanda 31.12.2017 l’entrata in vigore di una norma già operativa, con il seguente risultato: – i lavoratori di nuovo ingresso non hanno obbligo formativo specifico fino al 31.12.2017; – nel caso al 31.12.2017 non abbiano ancora maturato due anni di esperienza avranno comunque altri due anni di tempo per frequentare il corso di abilitazione (31.12.2019) – gli operatori con almeno due anni esperienza dovranno frequentare il corso di aggiornamento entro il 31.12.2018.

Tabella riconoscimento crediti Formazione

Talvolta i contenuti sono i medesimi, i percorsi formativi si accavallano. Così il recente Accordo Stato Regioni del 7 Luglio 2016 ha definito una tabella esplicativa dei crediti dal quale discente l’esonero, parziale o totale, previa documentazione di supporto. Si intende per corsi sia nuova nomina che aggiornamenti, di contesti legati alla sicurezza sul lavoro: RSPP, ASPP, RLS, preposti, dirigenti, lavoratori, datori di lavoro o coordinatori della sicurezza. Una spinta verso la “cultura della sicurezza”, che non si limita al raggiungimento dell’obiettivo (o dell’attestato), ma alla conoscenza delle informazioni per ridurre i possibili incidenti sul posto di lavoro. Allegato III… Continua a leggere »

Lavoro in estate: temperature elevate, attenzione ai “colpi di calore”

Il rischio da colpo di calore è un’emergenza estiva ma non è un’emergenza imprevedibile perché rappresenta una realtà che si ripete ogni estate. Il Testo Unico sulla salute e sicurezza dei lavoratori (D.Lgs. 81/08) indica tra gli obblighi del datore di lavoro quello di valutare “tutti i rischi per la sicurezza e la salute dei lavoratori”, e ciò include quindi lo stress termico. Oltre alla gravità del problema (il colpo di calore in certi casi può provocare la morte) si presuppone che le Ausl possano effettuare controlli mirati presso le aziende soggette a rischio al fine di verificarne una corretta gestione. A… Continua a leggere »