Scarichi idrici: Nuovo Regolamento Regione Lombardia

Il 2 Aprile 2019 è stato pubblicato sul BURL (Bollettino Ufficiale Regione Lombardia) il Regolamento Regionale 29 marzo 2019 – n. 6, che disciplina gli scarichi di acque reflue urbane e domestiche. Col nuovo Regolamento si allunga notevolmente l’elenco delle attività per le quali gli scarichi di acque reflue si considerano assimilati ai domestici ex lege, con conseguenti semplificazioni in termini autorizzativi Dal 17 Aprile 2019, infatti, sono infatti assimilate alle domestiche le acque reflue: Provenienti da insediamenti in cui si svolgono attività di produzione di beni e prestazioni di servizi i cui scarichi terminali i cui scarichi provengono esclusivamente… Continua a leggere »

Noleggio Aula Corsi e Riunioni a Modena

Mettiamo a disposizione una sala corsi attrezzata per conferenze, corsi di formazione, riunioni aziendali e incontri di lavoro. L’aula corsi può ospitare fino a 25 persone a platea. Servizi: Lavagna interattiva multimediale Lavagna a Fogli Mobili Area Condizionata/Riscaldamento Servizi e macchina delle bevande Bar e ristoranti nelle prossimità Ampio parcheggio pubblico Assistenza Gli orari sono dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00. Dove è situata l’Aula corsi? L’aula corsi attrezzata messa a disposizione è situata presso in Via Scaglia Est 31/A a Modena, presso il famoso Direzionale Modena Due. Si trova all’esterno delle aree di limitazioni di traffico… Continua a leggere »

Corsi alimentaristi HACCP in Emilia Romagna: il nuovo decreto

La DGR n.311/2019 ha modificato le regole per la formazione degli alimentaristi, che sostituirà il vecchio libretto di idoneità sanitaria. I corsi di formazione e i successivi corsi di aggiornamento sono dedicati ai lavoratori del settore alimentare. I neoassunti hanno 30 giorni di tempo per completare la formazione. CORSO DI FORMAZIONE COMPLETO Le Aziende sanitarie locali, tramite i Dipartimenti di Sanità Pubblica, erogheranno soltanto il corso di formazione iniziale a pagamento. Sono cessati quindi i corsi gratuiti organizzati direttamente dall’AUSL di competenza. CORSI DI AGGIORNAMENTO Alla scadenza del primo attestato di formazione, l’operatore del settore alimentare è tenuto a provvedere… Continua a leggere »

Rischio Strada: Perchè è importante valutarlo? Webinar: 30 Maggio 2019 >> Ore 14:30 >> Prenota Ora il Tuo Posto GRATUITO al Webinar! La risposta è semplice, innanzitutto perché lo dice la legge, infatti il Testo Unico sulla Sicurezza (D.lgs. 81/08), all’art. 28, prevede che il datore di lavoro effettui la valutazione di tutti i rischi per la sicurezza e la salute dei lavoratori, ma soprattutto perché le statistiche mostrano come gli incidenti stradali siano una vera e propria emergenza sociale in quanto non esiste “alcuna attività criminale che produca, attualmente, lo stesso numero di vittime”. Negli ultimi anni si sta… Continua a leggere »

Sentenza del Tar: Rischi campi elettromagnetici (CEM) e cellulari

Una sentenza che apre gli orizzonti della prevenzione e la lotta all’elettrosmog: Informare i cittadini sull’utilizzo corretto e sui rischi per la salute causati dai campi elettromagnetici (CEM) prodotti duranti l’uso di dispositivi mobili come smartphone, tablet e cordless, è uno dei compiti dei Ministeri: lo ha ribadito la sentenza n. 500 del 15/01/2019 del TAR del Lazio che ha accolto, parzialmente, il ricorso dell’Associazione per la prevenzione e la lotta all’elettrosmog. La sentenza del TAR del Lazio n. 500/2019 impone, nel rispetto dei loro ambiti di competenza, ai seguenti Ministeri: – Ministero della Salute – Ministero dello Sviluppo Economico… Continua a leggere »

Segnaletica Stradale: Corsi di formazione per attività in presenza di traffico veicolare

Con Decreto interministeriale 22 gennaio 2019 il Ministero del Lavoro sancisce  i criteri generali di sicurezza relativi alle procedure di revisione, integrazione e apposizione della segnaletica stradale destinata alle attività lavorative che si svolgono in presenza di traffico veicolare. Il DIM 22/01/2019 abroga il precedente decreto in materia (DIM del 4 marzo 2013) ed entra in vigore decorsi trenta giorni dalla pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale (avvenuta il 13/2/2019). I destinatari dei corsi I corsi sono diretti a lavoratori e preposti addetti alle attività di revisione, integrazione e apposizione della segnaletica stradale destinata alle attività lavorative che si svolgano in presenza di traffico veicolare. Percorso formativo… Continua a leggere »

Sanzioni in caso di mancata informazione e formazione

Con riferimento alla Legge di Bilancio 2019 sulle novità in materia di sicurezza sul lavoro si da seguito all’incremento degli importi sanzionatori relativi alle violazioni che più di altri incidono sulla tutela degli interessi e della dignità dei lavoratori. “Le maggiorazioni sono raddoppiate ove, nei tre anni precedenti il datore di lavoro sia stato destinatario di sanzioni amministrative o penali per i medesimi illeciti” ovvero che la sanzione maggiorata interesserà la reiterazione del medesimo illecito, ovvero una violazione del precetto già trasgredito e, destinatario della sanzione, sarà il soggetto che nella stessa impresa in precedenza sarà stato “trasgressore” in violazioni… Continua a leggere »

MUD2019: pubblicato il DPCM con le istruzioni per la compilazione

Dopo lunga attesa è stato finalmente approvato il DPCM 24 dicembre 2018, contenente il nuovo modello da utilizzare per la presentazione della Dichiarazione MUD2019, riguardante i rifiuti prodotti e smaltiti nell’anno 2018. A causa della tardiva pubblicazione del DPCM in Gazzetta Ufficiale (22 febbraio 2019), per il solo anno 2019 la scadenza per la presentazione del MUD è prorogata al 22 giugno 2019. Il DPCM conferma la struttura di base della dichiarazione (6 comunicazioni) e i soggetti obbligati: Chiunque effettua a titolo professionale attività di raccolta e trasporto di rifiuti; Commercianti e intermediari di rifiuti senza detenzione; Imprese ed enti… Continua a leggere »

ADDIO SISTRI… QUALE FUTURO?

Il SISTRI è stato definitivamente abolito: lo stabilisce la Legge 11 febbraio 2019, n. 12, di conversione del DL “Semplificazioni” che abrogava il Sistema a partire dal 1° gennaio 2019. Pur considerando definitivamente chiuso il tanto discusso capitolo “Sistri”, il Ministero dell’Ambiente sta lavorando affinché venga garantita la tracciabilità dei rifiuti, come previsto dalla normativa Europea. Con la medesima Legge è stato infatti istituito il Registro Elettronico Nazionale, gestito interamente dal Ministero dell’Ambiente. Chi dovrà iscriversi? Enti e imprese che effettuano il trattamento dei rifiuti; Produttori di rifiuti pericolosi; Enti e imprese che raccolgono o trasportano rifiuti pericolosi a titolo professionale; Commercianti… Continua a leggere »

Piano di emergenza rifiuti

Con l’entrata in vigore del DL 113/2018 (“Decreto Sicurezza”), entro la scadenza del 4 Marzo 2019 tutti gli impianti che risultano autorizzati allo stoccaggio (D13, D14,D15) messa in riserva (R13) o lavorazioni dei rifiuti, devono predisporre un Piano di Emergenza interno finalizzato alla prevenzione degli incidenti, la protezione della salute e dell’ambiente, ad informare tempestivamente le autorità locali e la cittadinanza in caso di incidente e al successivo ripristino dei luoghi. Il 4 Dicembre 2018, con la legge di conversione 132/2018, è entrato in vigore l’articolo 26bis del Dl 113/2018 che prevede un nuovo adempimento. La norma prevede, per i gestori di impianti esistenti o di nuova costruzione, l’obbligo di predisporre un piano di emergenza interna finalizzato al raggiungimento di 4 obiettivi di tutela dell’ambiente e della salute pubblica. I gestori degli impianti esistenti hanno tempo fino al 4 marzo 2019 per predisporre tale piano. Nella parte… Continua a leggere »