MUD 2024: le scadenze, gli obblighi e le sanzioni

MUD 2024

La primavera si avvicina, e molte aziende stanno cominciando a preparare la compilazione del Modello Unico di Dichiarazione ambientale (MUD). Istituito nel 1994 (L. 70/1994), il MUD è una dichiarazione obbligatoria per alcune aziende, che indica la quantità e la tipologia di rifiuti che sono stati prodotti e/o gestiti nel corso dell’anno precedente. La scadenza per la comunicazione del MUD, come per gli altri anni, è solitamente fissata al 30 aprile. Entro quella data, il MUD va presentato alla Camera di Commercio competente per il territorio, ovvero quella della provincia in cui ha sede l’unità locale a cui si riferisce… Continua a leggere »

MUD 2023: Posticipata la scadenza a luglio 2023

Il 10 marzo 2023 è stato pubblicato (con notevole ritardo), il nuovo modello da utilizzare per la presentazione della Dichiarazione MUD2023, riguardante i rifiuti prodotti e smaltiti nell’anno 2023.  La tardiva pubblicazione del DPCM 03/02/2023 in Gazzetta Ufficiale ha prorogato la scadenza per la presentazione dal 30 aprile 2023 all’8 luglio 2023, 120 giorni a decorrere dalla data di pubblicazione in G.U.  Non si segnalano novità significative per la maggior parte dei soggetti obbligati, che ricordiamo essere:  Chiunque effettua a titolo professionale attività di raccolta e trasporto rifiuti; Commercianti ed intermediari di rifiuti senza detenzione; Imprese ed enti che effettuano… Continua a leggere »