Rischio Movimenti Ripetitivi

Di cosa si tratta

Prende in esame il rispetto dei principi ergonomici nell’organizzazione del lavoro, nella concezione dei posti di lavoro, nella scelta delle attrezzature e nella definizione dei metodi di lavoro e produzione, in particolare al fine di ridurre gli effetti sulla salute del lavoro monotono e di quello ripetitivo

Rivolto a

Lavori che comportano abitualmente movimenti ripetuti di presa, di forza sulla spalla, dei tendini flessori ed estensori della mano, appoggio prolungato sul polso, pressione sulla parte inferiore del palmo.

Il servizio Remark

Valutazione del rischio di esposizione lavorativa tramite analisi di dettaglio, studi “osservazionali”, compilazione di apposite check list o questionari

Sanzioni

Il Datore di Lavoro inadempiente è punibile con ammenda da € 2.000 a € 4.000.

Condividi su: