POS – Piano Operativo di Sicurezza

Di cosa si tratta

Tale piano è costituito dall’individuazione, l’analisi e la valutazione dei rischi per la sicurezza e la salute specifici per quell’impresa e per quell’opera, rispetto all’utilizzo di attrezzature e alle modalità operative. E’ completato dall’indicazione delle misure di prevenzione e protezione e dei DPI. Il POS descrive pertanto le modalità di gestione in sicurezza delle attività (fasi lavorative) esercitate da una singola impresa e deve essere congruente con il lavoro da svolgere nello specifico cantiere.

Rivolto a

Redatto dal datore di lavoro dell’impresa esecutrice in riferimento al singolo cantiere e illustrato al personale dipendente occupato in cantiere.

Il servizio Remark

Supporto nella redazione del documento e nell’analisi dei rischi specifici.

Sanzioni

In caso di inadempimento, il datore di lavoro è punibile con arresto da tre a sei mesi o ammenda da € 2.500 a € 6.400

Riferimenti normativi

art. 96 comma 1 del D.Lgs 81/08 e s.m.i.

Condividi su: