Rischio Strada: Perchè è importante valutarlo?

Webinar: 30 Maggio 2019 >> Ore 14:30

>> Prenota Ora il Tuo Posto GRATUITO al Webinar!

La risposta è semplice, innanzitutto perché lo dice la legge, infatti il Testo Unico sulla Sicurezza (D.lgs. 81/08), all’art. 28, prevede che il datore di lavoro effettui la valutazione di tutti i rischi per la sicurezza e la salute dei lavoratori, ma soprattutto perché le statistiche mostrano come gli incidenti stradali siano una vera e propria emergenza sociale in quanto non esiste “alcuna attività criminale che produca, attualmente, lo stesso numero di vittime”.

Negli ultimi anni si sta assistendo ad un aumento sempre più preoccupante dei decessi legati ad incidenti stradali (fonte ISTAT): si può affermare che circa il 25% degli incidenti mortali sul lavoro è rappresentato da incidenti stradali.

I lavoratori coinvolti negli infortuni alla guida non sono solo quelli dei trasporti di merci e persone, bensì anche tutti quelli che, per il loro lavoro, devono spostarsi da un luogo ad un altro.

A tale rischio sono esposti in egual modo tutti i lavoratori sopra indicati, a prescindere che il mezzo venga utilizzato con sistematicità e continuità (ad esempio, gli autotrasportatori) oppure sporadicamente come nel caso di una commissione presso uffici esterni.

Ovviamente, la valutazione di tale rischio deve essere condotta anche per tutti i lavoratori che utilizzano un mezzo (aziendale o di proprietà) per recarsi sul posto di lavoro e/o per spostarsi da un posto di lavoro ad un altro (ad esempio nel caso di aziende che presentano più sedi produttive/operative in territori diversi).

Di conseguenza risulta fondamentale che, per aziende dove siano presenti lavoratori per i quali sia previsto l’uso di un mezzo (autovettura, furgone, camion) per svolgere le attività a loro assegnate, venga svolta una valutazione specifica del “rischio strada”.

Tale valutazione, oltre ad essere necessaria per determinare elementi che possono aumentare il rischio di incidenti stradali e fornire indicazioni sulle misure di prevenzione necessarie, può risultare strategica per la riduzione dei costi legati agli incidenti (danni a persone/cose, premio assicurativo, giornate lavorative perse, etc.), per la maggior tutela ex D.lgs. 231/01  e per la riduzione del premio assicurativo INAIL (riduzione del tasso OT24).

Qualcuno può obiettare che è difficile poter intervenire in un ambiente complesso come può essere la strada. I dati statistici Istat indicano, però, che oltre il 96% degli eventi che causano incidenti alla guida sono imputabili a comportamenti impropri del conducente nella circolazione, per questo è necessario intervenire sui comportamenti stessi.

>> Prenota Ora il Tuo Posto GRATUITO al Webinar!

Collegati con noi il 30 Maggio 2019 alle ore 14:30

Cos’è un webinar?
E’ un seminario della durata massima di un’ora, che potrai seguire comodamente, in tempo reale, dallo schermo del tuo computer.
I relatori e i moderatori potranno rispondere alle tue domande via chat.
Per fare formazione in modo diretto ed efficace, su obiettivi specifici, senza perdite di tempo e costi di trasferta.
La partecipazione non richiede alcuna conoscenza informatica specifica

Condividi su: