Con il cuore e con la testa per costruire il futuro…

Intervista a Carla Zanni Campioli, Amministratore Delegato del Gruppo Remark La vostra società oggi è un gruppo di rilievo, fortemente diversificato: quante persone lavorano per voi e in quanti rami (e ambiti di competenza) si suddivide il gruppo? Direi che con noi lavorano una sessantina di persone, tra dipendenti e collaboratori. La nostra attività la svolgiamo tramite sedi in quattro province, tutte dislocate nel Nord Italia: a Modena, Mantova, Verona e Bologna. E sì, hai ragione… la nostra è una società diversificata, che attraverso i diversi rami che la compongono cerca di far fronte a un vasto campo di esigenze.… Continua a leggere »

Medico Competente: c’era una volta il medico di fabbrica

La figura del Medico Competente prevista dalla normativa sulla sicurezza del lavoro negli ultimi anni è profondamente cambiata. Esistono ancora, ma sono rari a trovarsi, i vecchi medici curanti che esercitavano anche attività del medico di fabbrica (cosi veniva chiamato). Erano gli anni in cui il medico era prestato alle visite in azienda. Erano gli anni in cui i medici erano innanzitutto medici curanti che poi per passione o lungimiranza avevano intrapreso la carriera assai più redditizia della medicina del lavoro. Erano i tempi in cui il medico svolgeva delle campagne diagnostiche e di screening sui lavoratori aziendali senza una… Continua a leggere »

Formazione Finanziata e Fondi Interprofessionali: occhio alle bufale!

A cura di Fabio Fiandri Quanto è importante fare Formazione? Moltissimo. Oggi più di ieri. Perché? Perché il mondo del lavoro è cambiato, sta cambiando e cambierà ancora e preoccuparsi di far sì che i propri dipendenti e collaboratori stiano al passo, è qualcosa a cui ogni azienda dovrebbe pensare. La complessa congiuntura economica che stiamo vivendo – quella che un po’ semplicisticamente chiamiamo crisi – è di fatto un’epoca di cambiamento: densa di difficoltà, ma anche ricca di opportunità. Volendo vedere le cose in una prospettiva diversa dal solito, è a questo che serve la Formazione: non semplicemente a… Continua a leggere »

Telefoni cellulari: un nuovo rischio lavorativo?

Cosa devi sapere e cosa puoi fare per tutelare te stesso e i tuoi dipendenti 12 ottobre 2012: una sentenza della Corte di Cassazione – nel suo piccolo, che piccolo non è – finisce per fare la storia. Per la prima volta in Italia, infatti, viene riconosciuto il nesso di causa effetto tra l’uso reiterato del cellulare a scopi professionali e l’emergere di una patologia tumorale. Nello specifico, si tratta di tumore al nervo trigemino, sviluppato da un direttore commerciale che il cellulare, lo aveva usato parecchio. La sentenza – dicevamo – a suo modo fa la storia, stabilendo un… Continua a leggere »

Il nastro isolante sulle sicurezze : come una pratica largamente usata ti può costare molto cara

Mi capita spesso di andare in aziende produttive che hanno problemi di consegne (o che hanno alti costi di produzione e li vogliono ridurre). Come da prassi la prima cosa che faccio è capire dove si strozza il processo, dove è il collo di bottiglia in produzione. Poi vado ad esaminare il macchinario (o la linea in questione) e molto spesso mi trovo costretto a dover intervenire anche sugli impianti per via della scarsa sicurezza. Troppo spesso, in effetti, trovo la pratica di mettere del nastro isolante sui micro perchè così “si lavora più veloci”,  si “lavora meglio”….oppure perchè così… Continua a leggere »